martedì 24 marzo 2015

Le foto di Stefano Costa a Casei Gerola - Seconda tappa Giro dell'Oltrepò

Clicca sulle immagini sotto per vedere
la gallerie fotografiche gentilmente offerte da 
Foto Ciclismo Lodigiano
Seconda tappa Giro dell'Oltrepò - Gerola (album 1)

Seconda tappa Giro dell'Oltrepò - Gerola (album 2)

Seconda tappa Giro dell'Oltrepò - Gerola (album 3)

Seconda tappa Giro dell'Oltrepò - Gerola (album 4)

Seconda tappa Giro dell'Oltrepò - Gerola (album 5)



Valter Castagna vince a Casei Gerola la seconda tappa del Giro dell'Oltre Po' - sabato 21 marzo

Con un buon affiatamento e un bel gioco di squadra alla seconda prova del Giro dell’Oltrepò, i nostri portacolori conquistano la vittoria nei Supergentleman. Il protagonista sulla riga dell’arrivo è stato Valter Castagna del Sant’Angelo Edilferramenta che con un bell’allungo in volata batte i diretti avversari con un buon margine di vantaggio.
La corsa è partita subito veloce, al comando a dettare legge due forti squadre, lo Zibido S.G. e la Corbettese che si controllano a vicenda e i nostri che si dividono i compiti nel seguire gli atleti più forti.
Ferrante sceglie la ruota di Caraci e rimane fuori dalla fuga decisiva che parte già dopo una decina di Km. Si sganciano 10 corridori con i colori del Sant’Angelo Edilferramenta ben rappresentati da Maurizio Avaldi e da Valter Castagna. La fuga prende vantaggio e procede ad andatura regolare fino ai meno 5 Km all’arrivo quando uno scatenato Roberto Giannini inizia una serie di scatti per staccare gli avversari che non ci stanno e rispondono di conseguenza. I nostri cercano di risparmiarsi il più possibile per giocarsi la volata con Avaldi mentre Castagna resta defilato cercando un ritmo più regolare rischiando di staccarsi. Ai 400 metri parte lungo Moracchiato con Castagna che non si fa sfuggire l’occasione di prendere la ruota buona fino ai 150 metri, poi esce dalla sua scia e va a tagliare il traguardo a braccia alzate, secondo posto per Bertoli che supera nel finale Moracchiato.
Sesto posto per Maurizio Avaldi e decimo Galmozzi nei Gentleman.
Classifiche complete >>QUI<< 

domenica 15 marzo 2015

Tutte le foto di Stefano Costa - Coppa Italia Winter a Valera Fratta seconda gara

Clicca sulle immagini sotto per vedere
la gallerie fotografiche gentilmente offerte da 
Foto Ciclismo Lodigiano

ALBUM 4

ALBUM 5

Grazie!

martedì 10 marzo 2015

Tutte le foto di Stefano Costa - Coppa Italia Winter a Valera Fratta

Clicca sulle immagini sotto per vedere
la gallerie fotografiche gentilmente offerte da 
Foto Ciclismo Lodigiano

ALBUM 1

ALBUM 2

ALBUM 3

Grazie!



Tutte le foto di Stefano Costa - Coppa Italia Winter a Sant'Angelo Lodigiano

Clicca sulle immagini sotto per vedere
la gallerie fotografiche gentilmente offerte da 
Foto Ciclismo Lodigiano

ALBUM 1

ALBUM 2

ALBUM 3

ALBUM 4

Grazie!





sabato 7 marzo 2015

Coppa Italia Winter 2015 Finale a Valera Fratta - La cronaca della giornata

Siamo arrivati all'ultima prova della Coppa Italia Winter 2015 con la gara di Valera Fratta che assegnerà le maglie di Campione. La giornata si presenta soleggiata ma con un fastidioso vento freddo che metterà a dura prova i corridori. Nonostante la giornata prevedeva la concomitanza con altre corse nelle province vicine, al via si sono presentati quasi 200 corridori; segnale che c’e’ “fame” di corse.

Come sempre la prima corsa a partire e’ quella della categoria Gentleman ed al tavolo delle iscrizioni si sono presentati 68 corridori. Da compiere, 4 giri del collaudato percorso da Valera Fratta, Sant’Angelo Lodigiano, Villanterio e Valera di km 14 per un totale di km 56.
I Gentleman partono veloci ed in testa al gruppo è subito corsa vera e una decina di corridori riescono ad avvantaggiarsi nel corso del primo giro.
Al giro seguente il vantaggio dei fuggitivi sale a quasi un minuto sul gruppo che tenta di ricucire lo strappo.
A metà corsa ormai le posizioni rimangono invariate con il gruppo che continua a perdere terreno mentre davanti si collabora attivamente fino al suono della campana.
All’ultimo giro infatti davanti decidono che sono troppi a giocarsi la volata e, complice il vento che taglia di traverso la corsa dei corridori, i migliori sgretolano il gruppetto e nel finale i primi 4 si presentano uno alla volta sulla dirittura di arrivo con qualche metro di distacco tra loro.
Enrico Gatti dell’asd Autoberetta Pontenure si presenta solitario all’arrivo seguito da Giovanni Tamborini dell asd Certosa Brazzo e Carlo Capitelli compagno di squadra del vincitore va a completare il podio.
Il resto dei corridori in fuga transita con 40 secondi di ritardo ed infine bisogna attendere 1’ 20” per vedere arrivare il gruppo.

La seconda corsa riservata alle categorie dei meno giovani Supergentleman divisi in A e B assieme alle donne contava 45 corridori totali. Anche per loro 4 giri da compiere. Complice il vento, anche tra i superg al primo giro va via una fuga, questa volta sono in 4 con Maurizio Avaldi vincitore a Bargano a rappresentare il Sant’Angelo Edilferramenta, la societa’ organizzatrice. Alle loro spalle il gruppo non trova l’accordo per inseguire con il ritmo giusto e procede in modo discontinuo. Al giro successivo i fuggitivi hanno un vantaggio di un minuto e mezzo sul gruppo che sembra già rassegnato. 
Si arriva cosi al suono della campana che segna il giro finale con i primi che transitano con 2 minuti di vantaggio su un quintetto di inseguitori che nel frattempo hanno lasciato il gruppo principale. Alla fine i fuggitivi si giocano tutto nella volata finale che deciderà anche il primato tra i supergentleman A.
Il primo a mettere la ruota sulla riga di arrivo è Giampaolo Iotti del team Stocchetti che batte Maurizio Avaldi del Sant’Angelo Edilferramenta e terzo di un soffio Tonino Concari del Team Perini.
Buon quarto posto di categoria per Walter Castagna e settimo di Walter Maffini entrambi portacolori del Sant’Angelo. Il quarto arrivato assoluto Lorenzo Volpi dell’asd Brocchetta è il primo della categoria Supergentleman B, al secondo posto di categoria troviamo Claudio Marmiroli e terzo a completare il podio Luigi Ghezzi. Carlo Cabri con il quarto posto guadagna ancora qualche punto utile per la classifica finale. Tre le donne in corsa ed il podio vede nell’ordine Nadia Rossi della Cicli Coldani, Monica Cuel e la diciannovenne Chiara Gazzola.

Ultima gara della giornata quella dei piu giovani delle categorie veterani e la fascia 19/39 con un bel gruppo di 82 atleti agguerriti che si appresta a partire per compiere 5 giri del percorso per un totale di 70 Km.
Fin da subito l’andatura risulta elevata ma con il vento che cala e la giornata che si riscalda, diminuisce la selezione ed il gruppo risulta compatto anche se sempre molto allungato. Non mancano comunque i tentativi di fuga; infatti alla fine del primo giro due atleti sono in testa con 20 secondi di vantaggio sul gruppo.
Gruppo che non molla e i due vengono ripresi, poi è la volta di Gherardi che alla fine del secondo giro transita solitario al comando con 15 secondi. Al terzo passaggio il gruppo si ricompatta nuovamente e si prosegue cosi fini all’ultimo giro quando in testa si scatena la bagarre. Tutti ci provano ma nessuno riesce ad avvantaggiarsi e all'ultimo km si presenta il gruppo compatto.
All’ingresso del paese una doppia esse fa da catapulta a Giorgio Rapaccioli che guadagna 10 metri e compie il capolavoro mantenendo il vantaggio fin sulla riga di arrivo quando alza le braccia al cielo. Vittoria fotocopia di quella dello scorso anno dove fece la stessa cosa e poi la dedicò allo zio appena scomparso. Allo stesso modo quest’anno ha voluto ricordare il primo l’anniversario.Dietro parte la volata di gruppo che vede protagonisti i due dell’ Autoberetta Pontenure, Silvano Bottarelli e Gabriele Bonomini giunti nell’ordine. Primi tre tutti veterani. Con il settimo posto Matteo Benedetti della Cicli Benedetti conquista il primato della fascia 19/39 seguito da Salvatore Alonghi del Team Olubra e terzo posto per Luca Fasciana del Team 99 Milano.

La doppia premiazione, di gara e della classifica finale della Coppa Italia Winter 2015 con assegnazione delle relative maglie concludeva la bella giornata sportiva.

Questi i vincitori della Coppa Italia Winter 2015 nella foto con l'organizzatore Vittorio Ferrante e Luigi Mantovani presidente di ASC Pavia
Cat. 19/39: Stefano Gherardi.
Cat. Veterani: Giorgio Rapaccioli
Cat. Gentleman: Enrico Gatti
Cat. SGA: Giampaolo Iotti
Cat. SGB: Claudio Marmiroli
Cat. Donne: Nadia Rossi
Società: asd Autoberetta Pontenure

Testo di Roberto Ferrari
Foto di Emilio Battaini